Viola veneziano

Viola veneziano

“Quel vecchio palazzo dimenticato, sepolto in una calle sempre in penombra, era forato da mille porte, finestre e balconi che si affacciavano sul canale. Mille bocche spalancate, che da secoli tentavano invano di bere l’acqua salmastra che rodeva gli edifici e inghiottiva la città.” Questo dipinto è dedicato alla cantante veneziana Patty Pravo, e alla sua città incantata.

Acrilico su tela

80 x 120 cm

2019